in ,

Samsung: gli Exynos del 2018 potrebbero equipaggiare S-GPU fatte in casa

Samsung sembra intenzionata a presentare la sua S-GPU, una soluzione grafica fatta in casa. Potrebbe arrivare nel 2018 stravolgendo gli equilibri di mercato

Samsung S-GPU
Samsung sembra intenzionata a presentare la sua S-GPU, una soluzione grafica fatta in casa

Samsung Electronics è una società decisamente attiva nel settore Ricerca & Sviluppo e, sempre con maggior vigore, tenta di ritagliarsi un proprio spazio dedicato all’interno di un mercato che, negli anni, ha conosciuto l’avanzare di antagonisti decisamente attivi nel mondo della produzione dei semiconduttori e dell’implementazione delle nuove tecnologie.

Con l’avvento dell’Era Smart, la compagnia ha stabilito fruttuosamente un proprio business attorno al segmento dei System on a Chip, delle memorie e, più in generale, nel campo dei semiconduttori. Gli investimenti, negli anni, hanno concesso piattaforme e tecnologie sempre più all’avanguardia, che hanno dato ampia manifestazione di interesse e progresso tecnico.

A quanto pare, comunque, pare che Samsung non voglia arrestare la sua avanzata, ed anzi dimostra uno spiccato interesse anche nel comparto delle moderne GPU mobile, al punto che internamente si sta meditando in merito alla realizzazione di una nuova GPU proprietaria da implementare a bordo dei prossimi processori home-made Exynos 2018.

La progettazione di un circuito stampato (PCB) è un processo creativo molto complesso che deve tener conto di tanti parametri, non soltanto tecnologici ma anche commerciali. Questa fase può essere piuttosto lunga e dispendiosa, in termini di tempo e di calcoli da fare. Ecco perché avere un buon ausilio in termini di software in uso, che automatizzino almeno parte di questi processi, è, per il progettista, sicuramente una possibilità notevole. In questo articolo vederemo alcune delle soluzioni più popolari e che meglio hanno dimostrato di essere appetibili sulla base del riscontro tra gli addetti ai lavori e gli amanti del mestiere.

Per saperne di più sulla progettazione CAD e sui migliori software in circolazione potete consultare Le 5 migliori linee guida per il progetto di PCB fornite da Altium a tutti gli specialisti del settore.

A divulgare la notizia è stato il forum online estero di Weibo, dal quale si apprende che l’azienda abbia ormai deciso di passare in prima linea per la presentazione di nuove proposte. Proposte che, al momento, riportano il nome generico di S-GPU, ma per le quali non vi sono ancora informazioni tecniche sul design di riferimento e ragguagli dettagliati sul supporto ad eventuali nuove tecnologie.

Samsung S-GPU
Samsung sembra intenzionata a presentare la sua S-GPU, una soluzione grafica fatta in casa

Si tratta, ovviamente, di pure e semplici speculazioni che devono ancora incontrare una dichiarazione diretta da parte dell’interessata. Certo è che Samsung ha già avuto modo di dare ampia dimostrazione delle sue potenzialità in qualità di costruttore, sin da quando ha introdotto le proprie piattaforme Exynos su Galaxy S6. Nell’occasione, di fatto, si ha avuto modo di assistere all’avvento di processori Exynos 7420 decisamente avanzati, ed in grado di mettere in ginocchio la concorrenza di mercato.

Per quanto riguarda il comparto GPU, comunque, la situazione potrebbe essere ben diversa. Fino ad oggi, infatti, la società ha adoperato soluzioni Mali ARM limitandosi ad adattare le potenzialità dei core secondo esigenza propria e secondo design delle unità CPU, senza intervenire in prima battuta con stravolgimenti di sorta. La situazione, alla vigilia del prossimo 2018, potrebbe drasticamente cambiare.

Le trattative con NVidia ed AMD per la concessione delle licenze di alcune tecnologie da implementare sulle proprie GPU la dice lunga sulle intenzioni di una società pronta a tutto per “mettersi in proprio”. Al momento, tuttavia, non si hanno informazioni esaustive circa le trattative in corso, sebbene le prospettive in tal senso siano decisamente molto interessanti.

Da una parte abbiamo NVidia con le ottimizzazioni disposte a favore delle nuove architetture core Pascal e Maxwell, mentre dall’altra AMD fornisce un importante supporto a Qualcomm per la realizzazione delle sofisticate e prestanti Adreno GPU.

Per Samsung, così come per Apple dunque, non è da escludersi la possibilità di contare sulla realizzazione di GPU fatte in casa, anche se molto probabilmente maggiori informazioni si avranno in vista del’apertura del prossimo IFA 2017 di Berlino, in programma per il mese di Settembre 2017.

Restate sintonizzati per ulteriori dettagli al riguardo e, intanto, forniteci pure una vostra personale interpretazione della questione utilizzando l’apposito box dei commenti.