in

Non solo Note 5, Android Nougat su Galaxy S6, A e J

Android Nougat

Abbiamo già parlato dell’aggiornamento di Samsung Galaxy Note 5 ad Android Nougat, una scelta in parte causata dal triste destino toccato a Note, ma sono tanti altri i dispositivi che beneficeranno di questo update. Ci sono pochi dubbi al riguardo, tanto che lo stesso Tansu Yegenha, vice-president di Samsung Turchia, ha reso nota una roadmap riguardante il passaggio di alcuni device al nuovo sistema operativo.

Tanti i dispositivi coinvolti, novità che passeremo in rassegna nel corso delle prossime settimane. Si parte con Galaxy S6 e S6 Galaxy Edge +, per poi passare al già citato Galaxy Note 5. Questi dispositivi dovrebbero ricevere l’aggiornamento nel corso della terza settimana di questo mese. Dunque manca davvero poco, scopriamo insieme i dispositivi coinvolti e la tabella di marcia.

Android Nougat, nei prossimi giorni l’update di molti terminali.

Una tabella di marcia chiara, abbiamo detto del primo gruppo, ma la questione non si esaurisce qua. Durante il mese di maggio è infatti previsto l’update dei dispositivi Galaxy A usciti lo scorso anno, quest’estate toccherà ai Galaxy J.

Android Nougat

Possibile però che i piani non siano rispettati e non si tratta di una cattiva notizia perché Galaxy S7 e S7 Edge, stando ai piani iniziali, avrebbero goduto di Android Nougat dalla seconda settimana del mese in corso, invece l’update è arrivato prima. Non è dunque da escludere che tutto il piano di aggiornamento sia stato anticipato.

La tabella di marcia che vi abbiamo presentato riguarda i dispositivi venduti in Turchia, ma indicativamente dovrebbe essere valida a livello continentale. Per chi non lo sapesse, sono numerose le feature che Android Nougat porta con sé. Si va dal supporto di nuove lingue, ulteriori emoji, una migliore autonomia della batteria grazie a Doze on The Go.

Queste sono solo alcune delle feature delle quali beneficeranno numerosi dispositivi, tra i quali anche Galaxy Tab A con S pen, Galaxy Tab S2, ci sono ancora dubbi circa A3 e A8, visto che non è specificato se verranno aggiornati anche i dispositivi del 2015.